Appello di Manifattura Urbana “Parma a dimensione umana”

Riceviamo e divulghiamo l’appello pervenutoci da Manifattura Urbana:
Carissimi, vi scriviamo per chiedervi sostegno per la raccolta firme in atto, con titolo : Parma a dimensione umana.
Il documento manifesto delle petizione è oggi sottoscritto da circa 30 realtà della città.
Per scelta, abbiamo utilizzato un linguaggio semplice, coinciso per raggiungere il maggior numero di persone possibili.
Il tema è mettere le persone al centro della città. Siamo perfettamente consapevoli che sia un discorso molto complesso e articolato e che nel documento scritto oggi manchino molti aspetti, per questo mentre si svolge la raccolta firme , abbiamo proposto agli aderenti di redigere un documento completo di ogni sfaccettatura, da presentare all’amministrazione per iniziare un processo costruttivo.
L’obiettivo ambizioso, che ci auguriamo di raggiungere, è di raccogliere talmente tante firme da dare un segnale forte di volontà di cambiamento e necessità di azioni concrete, da parte di assessori e sindaco, che vadano in direzioni diverse da quelle che oggi si stanno seguendo.
Se ritenete come noi importante fare rete e sostenere questo inizio di percorso, potete sottoscriverlo come Fondazione Batte (e così dare anche un vostro contributo al documento), gruppo formale o informale Angelus Novus , firmare la petizione e divulgarla a chi pensate possa unirsi. Potete sostenere in diverse modalità.
Qui le associazioni che hanno sottoscritto il documento della petizione :
Manifattura Urbana, WWF Parma, ADA Associazione Donne Ambientaliste, Legambiente Parma, Art Lab, Fridays for future Parma, Mamma Trovalavoro, Fruttorti Parma, No Cargo Parma, Slow Food Parma, Respiro Libero, Tuttimondi, Parma Sostenibile, Manifesto per San Leonardo, Eureka. Arte Cultura e Animazione, Pianeta Verde, FIAB Parma, Rete Solare per l’Autocostruzione, Cortex Bistrot, McLuc Culture, Le Petit Vélo educazione su due ruote, Parma Etica, La Sajetta , Ciac Onlus, Casa della Pace Wonderful World, Bibliomondo famiglie volontarie, A.P.S. ParmaKids, Libri con le ruote. La biblioteca viaggiante di Parma,

Made in Art.

Un caro saluto.

Giulia D’Ambrosio e Francesco Fulvi

Nella cartolina il testo del comunicato stampa che esprime alcuni messaggi chiave.
Un caro saluto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.