L’intreccio

L’intreccio

Infinite strade s’intrecciano

Ripercorrendo quei viaggi

Di Marco Polo e Ibn Battuta

Tra i profumi di lavanda

E le spezie dolciastre.

Alti minareti e campanili

All’orizzonte s’alternano

Per infondere un senso

Di pace e condivisione

Sotto la volta celeste.

L’unione di Est ed Ovest

Genera infiniti crocevia

Di anime che bramano

Un fraterno amore.

Saida Hamouyehy

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.