Blog

0

Ecologia della letteratura

Inutile lamentarsi che oggi in Italia manca una reale presa di coscienza sulla letteratura, se la scrittura stessa è pensata all’infuori dell’atto umano. Una riflessione sulla necessità di ripensare un aspetto malato della letteratura.
Di Federico Dazzi

0

Renzo Pezzani nel settantesimo della morte

Nella ricorrenza del settantesimo anno dalla morte di Renzo Pezzani, poeta e scrittore parmigiano, pubblichiamo un ricordo di Antonio Battei e un testo inedito dell’artista, conservato negli archivi dell’Associazione culturale “Luigi Battei”.

0

“Le luci della sapienza”

Un percorso attraverso il testo “Le luci della sapienza” di Abu Muhammad Hamid ibn M. al Ghazali, in cui l’autore indaga il rapporto della religione con le diverse discipline scientifiche dell’epoca.
Di Francesco Gianola Bazzini

0

Per vie traverse

Oggi 8 luglio 2021, Edgar Morin, intellettuale di fama mondiale, compie 100 anni. Prospettiva ha il piacere di partecipare all’omaggio collettivo in atto in tutto il mondo per questo evento straordinario con la pubblicazione, per gentile concessione dell’editore, del contributo di Sergio Manghi, membro del Direttivo dell’Associazione culturale Luigi Battei, al volume, a cura di Mauro Ceruti, “Cento Edgar Morin. Cento firme italiane per i 100 anni dell’umanista planetario.”

0

Prospettiva – Numero 13

Pubblichiamo il Numero 13 di PROSPETTIVA, contenente gli articoli di Giuseppe Turchi, Francesco Gianola Bazzini, Giusy Diquattro e Samuele Trasforini pubblicati a Giugno 2021.

0

Docenti tartassati e alunni allo sbando: il paradosso della scuola

Siamo nel secondo anno di pandemia ed è giunto il tempo degli esami di Stato. Dopo estenuanti ore di didattica a distanza, compiti online e presenze scaglionate in classe, gli studenti devono affrontare quel rito di passaggio chiamato Maturità.
Di Giuseppe Turchi

2

Sulle colline degli assenti. In memoria.

Assenti, taciuti, i morti palestinesi sono rimossi. Di loro non vi è nome, né storia. Espropriati dalla condizione di uomini, portano i pesi di tutte le epoche, hanno spalle immense e cuore d’argilla, poroso all’oltraggio.
Di Giusy Diquattro