Autore: Admin

0

Prospettiva Salute – Quaderno 2

Pubblichiamo il Quaderno 2 di Prospettiva Salute, contenente gli gli articoli di Marco Ingrosso, Pietro Pellegrini, Alessandro Volta, Stefania Miodini, Franco Prandi e Bruno Agnetti e il dialogo sorto grazie alla sezione commenti.

0

Abitare la città: dotazioni, convivialità, salute comunitaria

La pandemia ha posto all’attenzione dell’opinione pubblica il tema dell’organizzazione della città e della sua vivibilità. Sono necessari nuovi modi di abitarla e di viverla attraverso reti sociali umane.
Di Marco Ingrosso

0

Origine della vita: prima parte

Pochi misteri hanno stimolato la curiosità umana come l’origine della vita. Un percorso primordiale attraverso la biologia.
Di Roberto Favilla

In Strada Caduti In Strada Rinati- Incontri con gli storici 0

In Strada Caduti In Strada Rinati- Incontri con gli storici

Nel mese di maggio si darà avvio ad una serie di incontri sulle storie protagoniste del nostro progetto.

Il 5,12, 19 e il 26 maggio alle ore 21:00 ascolteremo gli storici del CSM-Centro Studi Movimenti e dell’ISREC- Istituto Storico della Resistenza e dell’età Contemporanea di Parma, che ci racconteranno gli episodi delle Barricate parmigiane del 1922 e le storie dei deportati politici ed ebrei avvenuta durante il regime nazifascista.

0

Prospettiva – Numero 11

Pubblichiamo il Numero 11 di PROSPETTIVA, contenente gli articoli di Francesco Gianola Bazzini, Luciano Mazzoni Benoni, Federico Dazzi, Valentina Riva pubblicati ad Aprile 2021.

0

VALENZE PLURIME E NUOVE DECLINAZIONI DEL DIGIUNO

Quindi un invito, rivolto a credenti e non credenti, a vivere questo periodo di restrizioni come astensione dal consumismo e dalla iper-alimentazione, dallo spreco e dallo scarto, dai viaggi e dagli spostamenti inutili, da ogni “superfluo” in modo da preservare acqua-aria-suolo-energia.Un antico mantra vedico a tal fine ci può accompagnare: “Om vardhanamnamah” (che significa: io nutro l’universo e l’universo nutre me). Una frase da meditare e da tradurre nella realtà odierna.

Luciano Mazzoni Benoni

0

Dopofaber, il nostro bisogno di De André

Riferimento culturale per intere generazioni, la scrittura di Fabrizio De André continua tuttora a sedurci e ad interpellarci. Alle parole di questo imprescindibile “cattivo maestro”, nate dall’incrocio fecondo di nutrimenti letterari, lingue e dialetti diversi, è dedicato il volume Dopofaber, il nostro bisogno di De André, edito dall’Associazione Culturale “Luigi Battei”.