C A S A     E D I T R I C E     L U I G I     B A T T E I

HOME PAGE
CASA EDITRICE
STUDIO GRAFICO
CORRIERE DI PARMA
CONTATTI

COLLANA: PARMIGIANINA
______________________


Antonio Battei
A tavola con i Farnese.
Buon appetito Duca

2013
13 €
152 pagine
Parma nasce capitale della cucina grazie alla corte farnesiana: i duchi amano trascorrere le loro giornate tra sfarzosi pranzi e grandiosi banchetti allestiti, in pompa magna, da un fitto stuolo di cuochi, domestici e servitori. È il periodo dei grandi apparati barocchi e delle messinscene senza uguali e, anche la tavola con i suoi riti, le sue cerimonie e i mille sontuosi piatti artisticamente decorati, diviene ostentazione di lusso e simbolo di potenza e nobiltà. Di questo passato gastronomico il libro, brevemente, ne ripercorre le tracce, partendo dalle travagliate vicende della dinastia Farnese per giungere all’organizzazione della cucina di corte e ai ricettari dell’epoca: una storia tutta da gustare dalla quale trapela la grande passione dei duchi per il cibo e le bizzarre mode culinarie di quel tempo.
Antonio Battei
______________________


Antonio Battei
A tavola con Maria Luigia. Buon appetito Duchessa
2009
12.50 €
144 pagine
Nella nuova serie della collana Parmigianina dedicata al gustoso, stuzzicante macrocosmo della cucina di Parma e del suo territorio, Antonio Battei dà vita ad un simpatico e piacevole racconto sulla sovrana più celebre della storia del Ducato: Maria Luigia, duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla, splendida “regina” d’una corte raffinata ed elegante, nella quale ogni aspetto, anche la tavola, si riveste d’un aristocratico fascino. Ricco d’immagini di Maria Luigia e degli illustri uomini politici che hanno segnato la sua esistenza, da Napoleone Bonaparte al conte Adam Albert Von Neipperg, il libro s’articola in tre parti: la vita della duchessa, travagliata da complesse vicende politiche e grandi passioni amorose; la tavola di Maria Luigia, ovvero come si svolgevano i lauti pranzi e i sontuosi banchetti di corte; infine, le originali ricette del cuoco ducale Vittorio Agnoletti, che offrono una panoramica curiosissima ed interessante su ciò che si gustava, ai “piani alti”, nell’Ottocento. E così, tra un fastoso ricevimento a palazzo e un romantico déjeuner sull’erba, impeccabilmente serviti dai domestici del leggendario “Servizio di Bocca” di corte, sbirciamo tra le pieghe della vita privata di Maria Luigia e osserviamo, divertiti, gli intrighi, le passioni, i tormenti e... gli appetiti, d’una sovrana tanto amata.
______________________


Antonio Battei
A tavola con Giuseppe Verdi. Buon appetito Maestro
2009
15 €
200 pagine
Nella collana Parmigianina, nasce un simpatico libro su Giuseppe Verdi che svela, tra gustosi aneddoti e curiosi episodi, la grande passione del Maestro per la cucina. “Una storia sottile, nascosta” precisa l’autore Antonio Battei nell’introduzione, “che trapela da pochi indizi, da rare tracce sparse tra le pagine d’una vita interamente dedicata alla musica. Ma quel poco che s’evince, basta a svelare la sua tavola raffinata, ‘magnifica e sapiente’come ci informa un illustre testimone di quel tempo, il commediografo e librettista Giuseppe Giacosa”. Costellato d’immagini sulla vita e le opere di Verdi, il libro, ricco di spirito ed umorismo, racconta la vicenda biografica del Maestro, dall’infanzia nella campagna bussetana agli ultimi anni vissuti tra Sant’Agata e Milano, ricordando le tante vicissitudini, anche amorose, che hanno segnato la vita del grande compositore. Quindi, lo sguardo va a focalizzarsi sulla passione di Verdi per il cibo e la tavola... e non poteva esser altrimenti, per un figlio della Bassa, terra d’antiche e radicate tradizioni eno-gastronomiche. Infine, una ricca rassegna di tipiche ricette delle terre verdiane, per portare in tavola i sapori e i profumi della cucina del Maestro. E allora, libiam ne’ lieti calici e tuffiamoci in questo spensierato racconto alla riscoperta delle golosità più amate dal Cigno di Busseto.
Torna a: LE NOSTRE COLLANE