C A S A     E D I T R I C E     L U I G I     B A T T E I

HOME PAGE
LIBRERIA
CASA EDITRICE
STUDIO GRAFICO
CORRIERE DI PARMA
CONTATTI
Dal 1872, la storica libreria Battei si affaccia sulla centralissima strada Cavour. Fondata da Luigi Battei, libraio, tipografo ed editore, rivela, già all’esterno, con le vetrine a specchio e la maniglia in ottone con le iniziali del fondatore, la sua origine ottocentesca. L’atmosfera accogliente di un luogo sopravvissuto al trascorre del tempo è sottolineata dalla mobilia in noce biondo, dei primissimi anni dell’Ottocento, proveniente da un negozio di stoffe. Curiosando tra gli scaffali, sotto lo sguardo attento del busto bronzeo che ritrae Luigi Battei, sono degni di nota il pavimento a mosaico, il grande specchio veneziano d’inizio Novecento, l’elegante scala a chiocciola che conduce al piano inferiore.Qui, per rispondere alle nuove esigenze di spazio dettate dalla volontà d’offrire un’ampia scelta di volumi, si sono rese fruibili alcune antiche stanze di particolare suggestione. Il nuovo reparto della libreria come l’ottocentesco spazio sono climatizzati per rendere più piacevole lo sfogliare un libro come il conversare, per andare così oltre la tradizione, pur forti d’un passato che, a pieno titolo, fa di questa libreria una delle più antiche dell’Associazione librerie Storiche ed Antiquarie d’Italia. Da cinque generazioni, la famiglia Battei continua a gestirla, in sinergia con l’attività della casa editrice, con la stessa passione per la pagina scritta che muoveva il suo fondatore.


PERSONAGGI CELEBRI

EVENTI INCONTRI PRESENTAZIONI
LE RINNOVATE STANZE DEL PIANO INFERIORE

Al piano inferiore, recenti opere di restauro hanno ampliato gli antichi locali della libreria, mantenendo però intatto l’originario fascino dell’architettura d’inizio Ottocento. Ambienti dall’atmosfera raccolta si succedono, uno dopo l’altro, a cannocchiale e lasciano così apprezzare la bellezza delle coperture a botte o a crociera e degli archi in laterizio dalle calde tonalità del cotto. Proseguendo una tradizione nata con il fondatore Luigi Battei, la libreria organizza, in queste stanze, un ampio programma d’incontri con scrittori, poeti, musicisti, artisti, rappresentanti della vita politica e del mondo accademico. Oggi, come allora, un salotto letterario nel cuore della città per diffondere l’amore per la storia, l’arte e la cultura.